Sport Italia News

Primo piano

Morto il ct delle 'notti magiche'Azeglio Vicini

Immagine dell'articolo

Commissario tecnico della Nazionale di calcio dal 1986 al 1991, avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 20 marzo

Lutto nel mondo del calcio. Azeglio Vicini, ex tecnico della nazionale di calcio italiana dal 1986 al 1991, è morto oggi a Brescia. Avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 20 marzo.  Era malato da tempo, si è spento nella città in cui risiedeva da tantissimo tempo e dove sono nati i suoi tre figli. In memoria del tecnico, la Federcalcio ha reso noto che "sarà osservato su tutti i campi di calcio a partire dalla gara di questa sera di Coppa Italia, Milan-Lazio, e per tutto il prossimo week end".

Terminò la sua avventura in azzurro nel 1991, quando lasciò il ruolo di commissario tecnico ad Arrigo Sacchi, esonerato tre giorni dopo lo 0-0 con l'Unione Sovietica che costò all'Italia la qualificazione agli Europei del 1992 di Svezia.

Stimato dalla maggior parte dei tifosi, è stato forse il CT più amato. 

Primo piano | di A. M. | 31/01/2018



COMMENTI
Nessun commento presente